Home » Viaggi » Italia » 5 cose da fare a Milano in un weekend

5 cose da fare a Milano in un weekend

Milano, weekend tra moda, arte e cibo

Da me è un po’ timido e insicuro, ma l’autunno sta arrivando! A me piace tantissimo viaggiare in questo periodo dell’anno, soprattutto in Italia. Ad esempio, l’autunno è una stagione perfetta per visitare Milano, dato che ci permette di godere delle atmosfere spesso uggiose, che rendono il capoluogo lombardo una città ancor più suggestiva. Si tratta anche del momento migliore per visitare i luoghi all’aperto, troppo caldi nelle afose estati milanesi, e qualche luogo al chiuso, se invece piove. Oggi scopriremo Milano, cosa fare in un weekend di davvero imperdibile!

Milano, cosa fare in un weekend tra arte, moda e cucina

Sono stata a Milano in più di un’occasione, ma sempre per periodi molto brevi. Infatti, ci sono luoghi di cui purtroppo ancora non posso raccontare, perché ancora non ho avuto modo di visitarli e ci tengo molto per il futuro. Sto parlando della Pinacoteca Brera e della chiesa di Santa Maria delle Grazie, che custodisce L’ultima cena di Leonardo da Vinci. Se hai tempo a disposizione, non perderle! Attenzione però: per poter accedere al Cenacolo, è necessario prenotare l’ingresso alla sacrestia e monitorare i periodi in cui è possibile effettuare la prenotazione con molto anticipo, poiché l’amministrazione può decidere di sospendere, in via temporanea, il servizio.

Detto ciò, scopriamo le nostre tappe milanesi!

 

Una visita al Duomo e a Sant’Ambrogio

È indiscutibile: il Duomo è il simbolo di Milano. In autunno o in estate, non dovresti mai rinunciare ad una visita. Si parla infatti di un esempio mirabile di architettura gotica (com’è anche Notre-Dame peraltro) che riesce a incantare ogni visitatore, specialmente quando l’atmosfera assume i toni velati e malinconici tipici dell’autunno. Il clima autunnale, è una cornice unica per il Duomo. Fra le altre cose, in pochi sanno che è anche possibile salire sulle sue terrazze, con vista sulle Alpi nelle giornate più limpide, mentre all’interno è da vedere il presbiterio.

Milano weekend: visita al duomo

Tuttavia, il Duomo non è l’unica famosa chiesa di Milano, la quale è legata al personaggio di Sant’Ambrogio, suo patrono. Ti consiglio, quindi, di visitare anche la Basilica di Sant’Ambrogio. A differenza del Duomo, la basilica è molto semplice, in mattoni rossi e bianchi. Infatti, rappresenta uno dei più pregevoli esempi di architettura romanica lombarda ancora esistenti.

milano, weekend: basilica di sant'ambrogio

A me è piaciuta molto e, forse, la preferisco al Duomo. A proposito di Sant’Ambrogio: ricordi che la festa del patrono cade il 7 dicembre? Per i milanesi è quello il giorno in cui si fa l’albero di Natale, non l’8 dicembre. Potresti approfittare di quel periodo per visitare la città!

Una passeggiata ai Navigli e a Parco Sempione

milano navigli

Chi conosce già Milano sa bene che i Navigli diventano un punto di ritrovo non solo per i milanesi, ma anche per i turisti: è qui che si concentra la movida della città. Non a caso, i Navigli sono ricchi di locali in cui passare una serata all’insegna del divertimento e del relax. Di esperienze ne puoi davvero trovare per tutti i gusti: da una passeggiata dedita allo shopping tra boutique di lusso alla degustazione di piatti tipici della città in una classica osteria milanese. Ad onor del vero, non è il posto che preferisco di Milano, perché non amo troppo la “caciara” serale, ma non ho resistito alla tentazione di un classico apericena milanese. Ecco, tornerei anche per un aperitivo, ma se vivessi in città non sarebbe la mia prima scelta.

Milano weekend: aperitivo ai Navigli

Al contrario, un posto che mi è piaciuto tantissimo è stato Parco Sempione. Certo, in autunno devi proprio beccare la giornata fortunata per andarci, senza patire un po’ per il freddo e l’umidità. Io, invece, sono stata molto fortunata: quando ci sono stata la giornata era splendida, tiepida e piena di luce. Non sono stata l’unica a distendersi sull’erba a prendere il sole. In ogni caso, è bello che una città grande e frenetica come Milano abbia un ampio spazio verde per rallentare un po’.

milano: parco sempione

Mangiare in un ristorante stellato

A Milano sono presenti diversi ristoranti stellati, come il Seta di Antonio Guida e il Vun di Andrea Aprea, insieme a tanti altri. Trascorrere una serata lì potrebbe essere un’esperienza fuori dall’ordinario, almeno per me che, normalmente, non preferisco mangiare fuori casa e preferisco le situazioni molto più “casual”. Qui, invece, è importante sapere che è necessario curare anche l’abbigliamento: abito lungo per le donne e giacca e cravatta per gli uomini. Insomma, si tratta di un’esperienza decisamente chic! Quindi, presta attenzione anche alle scarpe: è meglio optare per qualcosa di molto elegante come le décolleté, classiche e in grado di rendere raffinato qualsiasi outfit. In certi casi, poi, esistono dei ristoranti stellati che presentano un vero e proprio dress code che deve essere tassativamente rispettato: meglio sempre informarsi prima di prenotare un tavolo.

Visitare una mostra a Milano

Milano non è soltanto meraviglie architettoniche, cucine stellate e navigli, ma anche cultura e musei. E di questo, in effetti, ho accennato già poco sopra. A Milano, di frequente, vengono ospitate mostre prestigiose. Fare un tour per le mostre, dunque, è l’occasione propizia per fare una “scorpacciata” di arte. Ad esempio, attualmente è possibile visitare a Palazzo Reale una mostra dedicata al grande Giorgio de Chirico, noto per aver fuso la pittura con la filosofia. Un’altra mostra milanese da non perdere per nulla al mondo? Quella ideata dal genio di Wes Anderson da ammirare presso la Fondazione Prada, per non parlare dell’esposizione rivolta agli appassionati del genio di Nikola Tesla. Insomma, c’è l’imbarazzo della scelta.

Perdersi nel quadrilatero della moda

weekend a Milano: Galleria

Ok, questo non è il mio pezzo forte, ma come non pensare alla moda e allo shopping? A Milano, soprattutto i turisti stranieri, vengono per visitare le quattro vie regine dello shopping di lusso, con vetrine che faranno sognare tutti gli amanti della moda. Magari il budget non ti consentirà di acquistare ciò che desideri, ma basta una semplice passeggiata per farsi cullare dalle bellezze in esposizione, da Via Montenapoleone a Corso Venezia. Be’, due passi si possono sempre fare, al di là dei propri interessi e della disponibilità economica, non per altro per percepire quell’atmosfera da rivista patinata che comunque costituisce parte del fascino di Milano.

Detto ciò, spero di averti dato qualche spunto utile per un tuo weekend a Milano. Non mi resta che augurarti buon divertimento. A presto,

Bruna Athena

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.