Home » Viaggi » Italia » Campania » Consigli utili per le vacanze a Capri

Consigli utili per le vacanze a Capri

vacanze a capri consigli

Il tuo prossimo viaggio sarà in Italia? Prepara la valigia per le vacanze a Capri e scopri un’isola straordinaria per la sua storia e i suoi paesaggi.

Forse non ci avevi pensato di fare le vacanze a Capri, vero? Eppure posso confermare che trascorrere qualche giorno sull’isola vale davvero la pena. Capri non è una meta di viaggio inaccessibile, perché non è fatta di solo lusso. Al contrario, l’isola permette di rilassarsi e anche di stare a contatto con la natura, senza andare incontro a spese esose. In questo articolo, desidero fornirti qualche consiglio utile per organizzare le tue vacanze a Capri a budget ridotto. Se desideri sapere di più sulle attrazioni dell’isola, ti consiglio di leggere il mio articolo su cosa vedere a Capri,

Vacanze a Capri: consigli utili

Vacanze a Capri consigli utili

Come ti ho accennato poco fa, Capri è una meta di viaggio assolutamente accessibile, se si può fare a meno di soggiornare in un grande resort e di accomodarsi al bar in Piazzetta. Ci sono tante strutture ricettive, tra hotel e b&b, in cui stare bene senza doversi svenare. Benché su Capri esista , spostarsi con gli autobus è molto più comodo che altrove (Napoli, Ischia). Infine, ci sono tanti lidi attrezzati e anche spiagge libere.

In altre parole, puoi vivere Capri come più ti aggrada! Parola mia, che ho scelto l’isola per trascorrere qualche giorno di pace immediatamente dopo il matrimonio. Per fortuna, qui i luoghi belli e rilassanti ci sono e ne sono tanti, così come ti ho raccontato a proposito delle 9 ottime ragioni per visitare la Campania.

Quando andare a Capri

Per me i viaggi fuori stagione sono una filosofia di vita. Tuttavia, non tutti possono scegliere di partire quando vogliono. Allo stesso modo, il pensiero di poter fare un bel tuffo nelle sue acque cristalline è stuzzicante. Credo, quindi che giugnosettembre e ottobre siano i mesi migliori per concedersi pochi giorni di vacanze a Capri. Noi siamo stati proprio a fine settembre e devo dire che l’isola era godibile, nonostante la presenza comunque elevata di turisti.

vacanze a capri: quando andare

Infatti, non ci è sfuggita la lunga fila di attesa alla funicolare e alla fermata dell’autobus per Anacapri. Per la visita alla Grotta Azzurra abbiamo atteso relativamente poco (20/30 minuti, non di più), all’ombra. Pensa come sarebbe a luglio e agosto, quindi fai le tue considerazioni!

Come arrivare a Capri

Capri si raggiunge con traghetto, nave veloce o aliscafo. I porti di partenza maggiori sono Napoli e Sorrento. Il viaggio da Napoli dura dai 50 ai 90 minuti circa (rispettivamente con aliscafo e traghetto) e il biglietto costa fino a un massimo di 20,50 € a tratta, con il mezzo più veloce. Il viaggio da Sorrento è un po’ più economico e dura solo 20/30 minuti. A partire dalla primavera fino all’inizio dell’autunno, ci sono poche corse giornaliere anche da altre località, come Amalfi, Castellammare di Stabia, Ercolano, Ischia e Procida. Per acquistare i biglietti, ti consiglio di visitare la pagina in cui consultare anche gli orari.

vacanze a capri: come raggiungere l'isola

Come spostarsi sull’isola

Con mio sommo piacere, ho potuto constatare che muoversi a Capri è molto più agevole di quanto immaginassi. A parte a Marina Grande, non abbiamo dovuto aspettare tanto per spostarci da Anacapri a Capri, verso il Faro o la Grotta Azzurra. Generalmente, gli orari vengono rispettati e gli autisti sono gentili e disponibili a dare informazioni ai visitatori. Il biglietto di corsa singola costa 2,00 € acquistato in biglietteria, 2,50 € comperato sull’autobus.

vacanza a capri: come spostarsi
Il Faro di Punta Carena si raggiunge facilmente con l’autobus da Anacapri.

La stessa tariffa è valida per la funicolare, la quale collega la Marina Grande con la famigerata Piazzetta. Francamente non la consiglio, visto che la fila è davvero lunghissima: tanto vale attendere l’autobus per Capri e fare giusto 100 metri a piedi per raggiungere il centro. Ad ogni modo, presso le biglietterie sono in vendita anche abbonamenti giornalieri, da cui sono escluse la tratte Anacapri-Faro e Anacapri/Grotta Azzurra.

Dove dormire a Capri

Non ho girato abbastanza Capri per poterti segnalare diverse strutture in cui soggiornare, ma la mia sola esperienza è stata molto positiva. In linea di massima, sia per una questione di comodità sia per ragioni economiche, ti consiglio di cercare dove dormire ad Anacapri. Noi siamo stati al B&B Angelide, dove ci ha accolti una persona molto simpatica e cordiale, che ci ha dato molte informazioni durante la nostra permanenza.

vacanze a capri: dormire ad anacapri
Una delle piazzette del centro storico di Anacapri.

Il b&b è piccolo, ma molto grazioso; la sua posizione è ottima, perché in 2 minuti a piedi si raggiunge la fermata dell’autobus. Lì è tutto molto tranquillo, silenzioso, immerso nel verde. Ho molto apprezzato Anacapri, proprio perché ti dà la possibilità di stare lontano dal caos del centro di Capri. Inoltre, si raggiunge in nemmeno 15 minuti di autobus dal porto ed è la migliore base di partenza per arrivare alla Grotta Azzurra, per salire sul Monte Solaro, spingersi fino al Faro ed eventualmente intraprendere il Sentiero dei Fortini. Facci un pensierino!

Cosa mangiare di buono a Capri

Cosa mangiare a Capri? Naturalmente, pesce! Ecco, per quel che riguarda il cibo i costi tendono un po’ a salire. Si tratta di spendere intorno ai 7/8 € per un panino nemmeno poi tanto sofisticato, in spiaggia. Be’, siamo a Capri! Per mangiare bene, ti consiglio a Capri centro il Ristorante Pizzeria Verginiello e Villa Jovis. Il secondo è aperto solo da aprile, si mangia bene, il menu è poco usuale; il primo è aperto tutto l’anno ed è molto conosciuto, ragion per cui ti conviene chiamare in anticipo per prenotare, perché c’è da attendere. Tra i due che ti ho citato, Verginiello è decisamente il migliore. Una dritta ce l’ho anche per il dolce, se ami il gelato. Nel pieno centro di Capri, c’è Buonocore gelateria, considerato il posto in cui mangiare il cono gelato dell’isola. Tienilo d’occhio, i gelati migliori sono quelli dal cono appena fritto!

vacanze a capri: dove mangiare nel centro
L’orologio della Piazzetta di Capri è uno dei simboli dell’isola. Nei dintorni della piazza ci sono numerosi ristoranti.

Cosa comprare a Capri

Un po’ inusuale questa indicazione, o forse no? Mi piacerebbe consigliarti cosa acquistare a Capri, se ti piace portare un ricordo con te. Devo dire la verità, fatta eccezione per qualche negozietto in Marina Grande con le solite 4 cinesate, a Capri ho visto cose davvero raffinate. Non mi riferisco ai grandi brand, le cui vetrine fan sì che il centro assuma quell’atmosfera patinata che a me non attrae.

Mi riferisco, piuttosto, ai prodotti artigianali. Ceramiche a parte – sono anche produzione tipica della Costiera amalfitana -, il meglio dell’artigianato caprese si vede nei sandali di pelle e negli abiti di cotone, sia maschili sia femminili. Ecco cosa vale la pena comprare: un capo sartoriale, fatto su misura e tradizionale. Io ho scelto di far realizzare, al momento, sandali su misura.

vacanze a capri: souvenir artigianali

Poi ho voluto regalarmi la campanella simbolo dell’isola. Prima di mettere piede a Capri non ne sapevo nulla e questo vuol dire che è un oggetto non inflazionato, al momento. Attorno alla campanella, esiste una leggenda: San Michele ne avrebbe regalato una a un povero pastorello, come porta fortuna. Può essere una buona idea regalo 😉

Bene, con questo ho finito. Spero di essere stata d’aiuto per il tuo viaggio a Capri. Se hai domande, scrivimi! A presto,

Bruna Athena

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!

1 commento su “Consigli utili per le vacanze a Capri”

  1. Pingback: ITALIA: 60 POSTS QUE AYUDAN PARA VIAJAR [12] | Viatges pel Món

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.