Home » Viaggi » Europa » Cosa vedere a Marsiglia

Cosa vedere a Marsiglia

cosa vedere a marsiglia

Mediterranea, vivace e controversa, Marsiglia è una delle città più attraenti della Provenza

Marsiglia è la seconda città più grande della Francia, ma anche la più antica. È un centro caotico, coloratissimo e dotato di una forte personalità, che riesce a unire la sua anima antica con tendenze più moderne. Questo è accaduto grazie a un processo che ha preso il via con la riqualificazione della città iniziata nel 2013, in occasione della sua nomina a Capitale della Cultura. Più verace delle altre due città d’oltralpe affacciate sul Mediterraneo, Nizza e Cannes, Marsiglia è una meta che negli ultimi anni sta riscuotendo sempre più successo. Oggi posso parlartene grazie al racconto di una cara amica che l’ha visitata un po’ di tempo fa. Ero troppo curiosa di saperne di più: mi piacerebbe visitarla, prima o poi. Dopo aver visto il mio itinerario di tre giorni a Parigi e dopo Nizza, andiamo a scoprire quali sono le meraviglie celate in questa fantastica città e poi come organizzare il viaggio.

Cosa vedere a Marsiglia in un giorno o due

cosa vedere a marsiglia in un giorno
Cattedrale de la Major

Di cose da fare in una città così ricca ce ne sono tante, decisamente troppe per concentrarne la visita in così poco tempo. In ogni caso, esistono dei posti che devi assolutamente visitare durante il viaggio. Cerco di riassumerti brevemente cosa vedere a Marsiglia in un giorno o due:

  • Il porto vecchio: il porto vecchio è il cuore pulsante di Marsiglia, il vero spaccato delle sue tradizioni. Qui è possibile immergersi in diversi mercatini di pesce, con la possibilità di prendersi una pausa sedendosi nei tanti bar presenti in zona. A livello scenografico, poi, ci troviamo di fronte ad uno degli esempi più belli di questa magnifica città francese.
  • Fort Saint-Jean: una fortezza che ospita alcune delle installazioni museali più accattivanti a Marsiglia. Si tratta di un luogo imponente, che potrete visitare alla modica cifra di 9,5€ e che ospita ad esempio diverse collezioni relative alle aree del Mediterraneo.
  • La Canebière: stavolta si parla della principale arteria di Marsiglia, che spacca in due il centro della città e che offre la vista su un’immensa concentrazione di palazzi e negozi. Percorrendola è possibile imbattersi in strutture come il Palazzo della Borsa, il Museo della Marina e dell’Economia e una delle più note pasticcerie della città.
  • Quartier Le Panier e Centro Storico: Le Panier è un quartiere popolare a dir poco affascinante, con i suoi panni stesi al sole e le persone che urlano in giro per le stradine. È una parte fondamentale del centro storico di Marsiglia e ospita anche una intensa vita artistica e culturale.

cosa vedere a marsiglia: centro storico

  • Cattedrale de la Major: questa antichissima cattedrale è alta 146 metri ed è in parte visitabile. Si parla di una delle attrazioni migliori di Marsiglia, anche per la presenza del noto battistero paleocristiano.
  • Cattedrale Notre Dame de la Garde: uno splendido mix di architettura bizantina e romanica, ed è composta da una doppia chiesa: una inferiore dalla forma di una cripta e una superiore, santuario consacrato a Maria con magnifici mosaici dorati, ex voto e marmi colorati. Molto nota, anche la statua della Madonna che svetta sulla basilica, chiamata affettuosamente Bonne-Mére dai marsigliesi.
marsiglia cosa vedere
Foto di Pixabay

Organizzare il viaggio a Marsiglia

Il momento migliore per organizzare un viaggio a Marsiglia è decisamente la primavera, in quanto le temperature sono miti e non eccessivamente fredde o calde né di giorno né di sera. In più, non dimenticare che siamo in Provenza: la primavera è il momento ideale per inebriarsi del profumo dato dalla fioritura della lavanda. Da evitare quindi assolutamente i mesi molto freddi e piovosi come gennaio, così come i caldissimi mesi estivi.

marsiglia: visita al porto

Una volta scelto quando andare, bisogna vedere come muoversi al meglio in città. I mezzi pubblici di Marsiglia sono eccellenti, visto che vantano diverse linee le quali collegano anche le zone più periferiche della città. La metro, in particolare, è una buona soluzione soprattutto perché copre quasi tutte le ore del giorno e della notte, e lo stesso dicasi per bus e tram. In questo modo si permette anche a chi alloggia lontano dal centro di tornare a casa in tutta tranquillità. Ti conviene quindi approfittare di offerte come il city pass per un weekend e lasciare la macchina, dato che in ogni caso sarebbe difficile avvicinarsi al centro.

Infine, per essere sicuri di non prendere indicazioni sbagliate o di darne a eventuali tassisti, il consiglio è quello di allenare ed espandere la padronanza del vostro dizionario di francese aiutandovi con siti come Babbel, che vi permetteranno di praticare quanto basta la lingua prima di partire.

Cosa ne dici, pensi che ti piacerebbe visitare Marsiglia? Io ne sono ancora più convinta!

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!

3 commenti su “Cosa vedere a Marsiglia”

  1. Ciao Bruna, da qualche parte ho letto che è una città che somiglia un pò a Napoli. Solo tu me lo puoi confermare 😉
    E’ comunque in lista per una visita di un giorno, anche se a dire il vero sarebbe da esplorare tutta la zona, compresi i paesi vicini.

  2. Pingback: FRANCIA: 60 POSTS QUE AYUDAN PARA VIAJAR [7] | Viatges pel Món

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.