Home » Viaggi » Italia » 4 programmi TV per scoprire i piatti tipici italiani

4 programmi TV per scoprire i piatti tipici italiani

piatti tipici italiani: i programmi Tv per scoprirli

Conoscere i piatti tipici italiani si può, da casa e tutto l’anno. Come? Attraversando l’Italia, con chef e food blogger appassionati della tradizione gastronomica del Belpaese.

La televisione viene sempre dopo i libri, per me. Sai quando mi vien voglia di guardarla? Quando desidero riscoprire quel fantastico mondo della gastronomia italiana che piace anche (e soprattutto) a noi viaggiatori.

Ho deciso, dunque, di parlarti dei miei quattro programmi TV preferiti per scoprire i piatti tipici italiani. Attenzione: questo articolo è solo per veri golosi!

I piatti tipici italiani in TV

Guardo molto poco la televisione, ma in genere mi tiene compagnia quando pranzo – nell’80% delle volte sono da sola. Da quando ho scoperto che mi piace cucinare, oltre che mangiare, mi sono appassionata ad alcuni programmi televisivi a tema cibo.

Non preferisco le competizioni tra chef o aspiranti tali. rivolgo la mia attenzione alle trasmissioni che mostrano quali sono e come si preparano i piatti tipici italiani.

Cosa ti aspetta, dunque? Un viaggio attraverso tutte le regioni d’Italia, la scoperta di pietanze tradizionali e ricette che ormai quasi più nessuno conosce. Spero che tu abbia già mangiato o che tu sia disposto a fare il bis: prevedo la formazione di un’ampia voragine nel tuo stomaco.

Ps: tutti i programmi vanno in onda o in replica su Food Network, canale (canale 33 del digitale terrestre), per cui ti consiglio di consultare la programmazione giornaliera.

L’Italia a morsi

L’Italia a morsi è il programma condotto da Chiara Maci, food blogger originaria della Campania.

Chiara va in giro per l’Italia per incontrare le Cesarine, donne e uomini che hanno scelto di conservare e condividere le ricette della tradizione.

Sai perché mi piace l’Italia a morsi? Chiudi gli occhi e vai indietro nel tempo, attraverso il ricordo. Immagina di tornare alle domeniche in famiglia, ripensa a quando entravi a casa della nonna e annusa l’aria. Ecco, adesso ci sei.

Qui trovi la ricetta della pastiera napoletana

Food Advisor

Lo confesso: ho un debole per Simone Rugiati! Però ho anche un debole per il cibo “da non perdere assolutamente quando sei a…”.  Per questa ragione, apprezzo molto Food Advisor.

In questo programma, Simone Rugiati scopre, in compagnia di quattro local, quali sono i posti migliori in cui mangiare un piatto tipico di una città. Si tratta, di una competizione: lo chef mette a confronto 4 preparazioni differenti ed elegge la migliore.

Poiché ingenui non siamo, sappiamo anche che dietro tutto ciò c’è un bel po’ di pubblicità. Tuttavia, possiamo sempre prendere appunti per futuri viaggi in città, non trovi? Mica ci lasciamo scappare il suggerimento!

Dai, ti lascio i supplì alla romana <3

Unti e bisunti

Secondo me Gabriele Rubini, in arte Chef Rubio, è terribilmente simpatico. Il suo è un fascino grezzo, ruvido, proprio come il cibo da strada.

Unti e bisunti è il programma TV ideale per chi ama lo street food e non ha paura di sporcarsi le mani. Qui, che Rubio si cimenta nella realizzazione di pietanze tipiche in un vero corpo a corpo contro i più illustri rappresentanti della tradizione locale.

È la giuria popolare a decretare il vincitore: qualche volta Rubio la spunta.

Il programma è andato in onda su DMAX, ma ne puoi vedere le repliche anche su Dplay.

Che ne dici di un giretto in Sardegna, nel cuore aspro della Barbagia?

Camionisti in trattoria

Hai la passione per il cibo e gli on the road? Bene, allora ti consiglio di dare una sbirciatina alle quattro serie di Camionisti in trattoria – in onda su Nove, in prima visione.

Dalla prima alla terza stagione in compagnia di Chef Rubio e da quest’anno con Misha Sukyas, maciniamo chilometri e chilometri, attraversando l’Italia sui giganti della strada. Poi, ci fermiamo nelle trattorie, quelle in cui mangiamo tanto e bene, pagando poco.

Ragà, tutta a Born to be Wild. Un tour del Veneto per te!

Bene, non so te, ma a me è venuto un certo languorino! Alla prossima, vado a fare la pappa!

Bruna Athena

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.