Home » Viaggi » Europa » Francia: 3 città da visitare in primavera

Francia: 3 città da visitare in primavera

città francesi da visitare in primavera

Lione, Nizza e Strasburgo: 3 belle città europee (e francesi!) da visitare in primavera.

Secondo me la primavera è il periodo migliore per visitare l’Europa: le temperature non sono troppo basse, spesso c’è anche un po’ di piacevole sole.  Ci sono tante belle città europee da visitare tra aprile e giugno, ma oggi desidero focalizzarmi sulla Francia. Ti porto con me a Lione, Nizza e Strasburgo!

Francia: le città da visitare in primavera

Città europee da visitare in primavera: Lione

Lione è una città del sud della Francia, della regione Rodano-Alpi, zona molto frequentata d’inverno dagli amanti dello sci. L’ho visitata a dicembre e devo dire che è stata una piacevole scoperta: ne sapevo poco e niente. In questa breve guida di Lione sono raccolte le mie impressioni, ma anche quelle di altri blogger che l’hanno visitata. Noi non siamo stati molto fortunati: nei giorni di Capodanno il cielo è sempre stato grigio e nuvoloso. È una città poco conosciuta rispetto ad altri centri della Francia, ma ti garantisco che le cose da vedere a Lione sono davvero tante. Soprattutto, è decisamente una meta di viaggio più godibile in primavera, quando anche il Parco della Tete d’Or è una meraviglia.

visitare lione in primavera

Con il mite clima primaverile, anche il panorama da ammirare dalla bella basilica di Fourvière è senza ombra di dubbio più suggestivo.

Nizza: mare turchese e profumo di biscotti

Forse pensi che valga la pena visitare Nizza in estate. Il mare è così invitante, con quel suo colore turchese così intenso da sembrare finto. Già, ma è molto meno invitante la folla di gente che si accalca sulle spiagge! Nizza è una delle principali città della Provenza e della Costa Azzurra: pensa a quanti francesi – ma anche italiani! – si fionderanno in città per prendere il sole e fare il bagno.

vacanze a Nizza in primavera

La preferisco in primavera, quando gli alberi sono in fiore, per le strade del centro storico si sente il profumo dei biscotti croccanti, prodotti artigianalmente, e la temperatura gradevole permette comunque di stare in spiaggia, riempiendosi gli occhi di blu e scompigliandosi i capelli nella brezza marina. Direi che non è male il programma, no?

Strasburgo: un tesoro dell’Alsazia

Devo premettere che sono stata a Strasburgo ormai tanti anni fa: ero in terza media, in gita scolastica. Molti conoscono Strasburgo perché è sede del Parlamento Europeo, ma soprattutto perché è uno di quei deliziosi centri dell’Alsazia tutto tetti spioventi e fiori colori che spuntano dai balconcini. 

orologio astronomico cattedrale di strasburgo
Wikipedia

Volendo la si può raggiungere con il treno, in poche ore, anche da Stoccarda e altre località minori del land tedesco, come Heidelberg o Tübingen. Ricordo che mi colpirono tantissimo la cattedrale e quella meraviglia di orologio astronomico in essa custoditi. Mi piacerebbe tanto tornare in Alsazia in primavera, per passeggiare tranquillamente al sole e sorseggiare un po’ di vino francese, seduta al tavolino di un bar. 

Ecco, queste per me sono 3 città francesi da visitare in primavera. Tu ci sei stato? Dove consigli di andare? A presto,

Bruna Athena

4 commenti su “Francia: 3 città da visitare in primavera”

  1. Bellissima Nizza e tanti bei ricordi!

    Strasburgo nonostante tutti mi dicessero che è molto bella non mi è proprio piaciuta. Credo sia stato dettato dal fatto che era il primo dell’anno – tutto chiuso e neanche un’anima + tanto freddo (e i mercatini di Natale avevano già sbaraccato)..forse dovrei dargli una seconda chance!

    Di Lione ho purtroppo visto solo l’aeroporto invece, terrò presente il consiglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.