Home » Cinema » Nomination agli Oscar 2016: alcune considerazioni

Nomination agli Oscar 2016: alcune considerazioni

nomination oscar 2016

Nomination agli Oscar 2016: per me vincono The Danish Girl, Eddie Redmyene ed Alicia Vikander.

Ero titubante, non sapevo se scrivere questo post o meno. Beh, lo stai leggendo: ho deciso di scriverlo! Però ho preferito scrivere solo qualche breve considerazione sugli ultimi tre film che ho guardato e che hanno ricevuto delle nomination agli Oscar 2016. I film in questione sono: Steve Jobs, The Danish Girl, Il caso Spotlight.

Nomination agli Oscar 2016: miglior attore protagonista Michael Fassebender – Steve Jobs

La mia risposta è no. Michael Fassbender è sempre bravissimo e non mi dispiace in questo film. Mi dispiace proprio il film. Ammetto di non essere una di quelle fan sfegatate di Steve Jobs, per cui la piega che ha preso questo pellicola me lo ha reso meno simpatico. Il film, infatti, non è concentrato sulla storia dei prodotti Apple, né sul percorso di crescita professionale di Steve. In realtà, l’intento credo sia stato quello di mettere in risalto una personalità, che il pubblico ha voluto rendere, a tutti i costi, positiva.

nomination agli oscar 2016 fassbender

Steve Jobs, a dirla tutte, era un gran testardo, un gran markettaro e tanto abile nell’informatica quanto poco abile nelle relazioni affettive. Tutto si riduce a Kate Winslet che minaccia di non fargli più da marketing manager, se non risolve i suoi problemi con la figlia – che Steve ritiene non sia nemmeno sua. Onestamente, l’ho trovato un film insulso che avrebbe confermato l’idea che il pubblico idealizza le persone, ne fa dei miti, ma non riesce a distinguere tra il bravo e il buono/giusto: bella scoperta. Non è certo detto che i due tipi vadano a coincidere, sai? Oscar a Fassbender? No, credo che l’interpretazione di Macbeth sia stata nettamente superiore.

Il caso Spotlight: nomination agli Oscar 2016 a Mark Ruffalo

Questo film ha ricevuto diverse nomination agli Oscar 2016, tra queste c’è l nomination come miglior attore non protagonista di Mark Ruffalo. Ecco, su questa sono molto d’accordo: ha interpretato un bel personaggio. Il caso Spotlight racconta di un’indagine condotta su uno scandalo insabbiato a tutti i costi dalla comunità ecclesiastica di Boston. Inutile dirlo, si tratta di preti e pedofilia. Direi che è un bel film, principalmente informativo, dunque utile. Peccato che le cose non cambino mai, nella realtà. L’ho visto con piacere, ma onestamente non mi sembra niente di più che piacevole.

The winner is The Danish Girl: nomination agli Oscar 2016 di Eddi Redmayne e Alicia Vikander

Arriviamo ad Eddie Redmayne e Alicia Vikander. Oscar? Sì, sì, sì! The Danish Girl è un film molto bello, molto commovente e profondo. Si assiste alla lenta ma inesorabile trasformazione di un uomo in una donna. Cominciamo a vedere la sua attrazione per i delicati tessuti femminili e verso gli uomini, il suo desiderio di essere bella e sensuale. Eddie Redmayne ha fatto un lavoro eccellente; Alicia Vikander interpreta una moglie che sente di perdere il marito in modo del tutto inedito: non viene abbandonata, non resta vedova, non viene tradita, ma vede scomparire lentamente una personalità.

alicia vikander nomination oscar

Gerda, la moglie di Einer, ovvero Lili, resta sempre accanto ad una persona che c’è sempre, ma in fin dei conti non c’è. Mentre la sua vita cambia, come si trasforma la routine, il suo amore per il marito è così profondo, che non smette di essere con lui nemmeno quando egli decide di essere per sempre una lei, cancellando di fatto la sua esistenza passata. Ripeto, è un film doloroso e commovente. In aggiunta, è anche una vicenda che fa molto riflettere sull’identità di genere: c’è forse un modo di sentirsi uomo o di sentirsi donna, che va anche oltre le stratificazioni sociali? Non lo sapremo mai, noi altri; resta un segreto custodito nel cuore e nella mente di chi sente di essere ingabbiato in un corpo che non percepisce come proprio.

The winner is The Danish Girl!

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!

2 commenti su “Nomination agli Oscar 2016: alcune considerazioni”

  1. “Dio mi ha fatto donna” e il dottore cura un errore della natura, questo momento è stato molto toccante nel film. L’ho visto proprio ieri e mi è piaciuto tanto. Per me questa coppia ha vinto l’Oscar del mio cuore <3

    1. Pure a me ha colpito tantissimo questo riferimento al suo corpo maschile come ad un errore. Mi ha toccata molto anche Gerda…tu pensa cosa possa essere significato per lei, vivere questa trasformazione: s’è rivoluzionata anche la sua vita. Mi si è stretto il cuore quando ha detto “Io rivoglio mio marito!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.