Home » Viaggi » Italia » Puglia » Monopoli: mare, bianche strade e sapori di Puglia

Monopoli: mare, bianche strade e sapori di Puglia

Un giorno a Monopoli: l’ho fatto, per fortuna più di uno, e lo rifarei anche domani. Se hai già frequentato queste spiagge digitali, saprai che la Puglia è una regione in cui sono stata spesso e che apprezzo tantissimo. Ho già parlato dello splendido Gargano, ora mi sembrava il caso di scendere un po’ più giù.

Monopoli centro storico

Monopoli è uno di quei luoghi a cui sono particolarmente affezionata. Non saprei dire perché è così, al di là delle tante cose belle e vere di cui si può dire di questa regione. Credo sia stato il modo in cui ho vissuto durante quei pochi giorni che ho trascorsi lì.

Nonostante sia stata anche poco bene durante l’ultimo giorno del mio soggiorno a Monopoli, non ho nulla di negativo da osservare.

Monopoli è una città deliziosa: ha il caratteristico centro storico pugliese, fatto di stradine, Madonne e casetta bianche. Ha il centro più attivo, ricco di negozi, che non manca di nulla. Insomma, Monopoli è il luogo perfetto per chi ama posti di vacanza attrezzati e ricchi anche storicamente, particolari tanto da essere riconoscibili all’istante.

Monopoli Castello Carlo V

L’appartamento in cui sono stata era piccolo, con le tipiche alcove pugliesi, in pieno centro storico. Un basso, in altre parole, che sorgeva in un vicoletto lungo una delle strade principali del centro storico, che dalla Basilica Cattedrale intitolata a Maria Santissima della Madia – riconoscibile per il caratteristico campanile – porta verso la passeggiata sul lungomare, in direzione del Castello Carlo V.

Un via vai continuo che, nonostante tutto, non ha disturbato affatto; una posizione favorevole che mi ha permesso di essere nel cuore del folklore e della tipicità e, elemento per me assolutamente significativo, mi ha dato la possibilità di bagnarmi in acque splendide, cristalline.

Monopoli spiaggia Porta Vecchia

La famosa spiaggia di Porta Vecchia era era a 20 m da casa. Sì, 20 metri e non scherzo.  Moltissime sono le spiagge in città, ma procedendo verso sud – se se in auto – trovi tantissime altre spiagge e calette, fino ad arrivare al cosiddetto litorale del Capitolo, caratterizzato dall’alternanza di sabbia, ciottoli e scogli.

Prima dei lidi del Capitolo, c’è Porto Ghiacciolo: una spiaggia carinissima. Anche qui il mare è splendido e puoi nuotare fiancheggiando i bastioni laterali di un castello. C’è un motivo se si chiama Porto Ghiacciolo: è una zona in cui le correnti portano in profondità acqua molto fredda.

Monopoli Porto Ghiacciolo spiaggia

Cos’altro dire? Semplicemente qui il ritmo della vita scorre lentamente. Tutto è bello, ovunque c’è sole, vento che ti scompiglia i capelli, persone simpatiche, musica e cose buone da mangiare. Oddio, magari penserai che non è certo l’unico posto ad esser così. Non ne dubito, ma per me è indescrivibile la sensazione che mi fa ricordarlo. Mi piacerebbe tornarci, passeggiare per la strade insabbiate del centro, tuffarmi, risalire e sgranocchiare qualche tarallino. E così può essere la vita a Monopoli per un giorno, per qualcuno in più.

Questo ti vien voglia di fare: vedere, sentire, gustare e basta. Monopoli è piacere, da prendere con un goccio di olio e con il solo pareo a coprire l’indispensabile. Non andartene senza aver provato la burrata!

Monopoli cosa mangiare

Non andartene senza esserti fermato a qualche chilometro di distanza da Monopoli per visitare un sito naturalistico bellissimo, che io ho avuto il piacere di vedere in gita scolastica – ormai è passato un bel po’ di tempo: le grotte di Castellana. Sono spettacolari, non te ne pentirai! Al prossimo viaggio,

Bruna Athena

 

 

Condividi l'articolo se ti è piaciuto!

4 commenti su “Monopoli: mare, bianche strade e sapori di Puglia”

  1. Sono appena tornata da Monopoli dove ho trascorso giorni molto piacevoli e interessante. Soprattutto ho apprezzato la totale pedonalizzazione del centro storico che crea un silenzio rilassante e che invita alla riflessione. Essendo golosa di pesce ho apprezzato anche la varietà dei suoi ristoranti mediamente di ottimo livello e dai prezzi accessibili. Il lungomare lungo le mura del castello poi è una passeggiata serale imperdibile.
    Ho anche partecipato ad una visita guidata nel centro storico completa e puntuale. infine voglio lodare tutta la popolazione che si sta impegnando per portare avanti questo progetto di riqualificazione architettonica e culturale, che, unita al naturale senso dell’ospitalità, rende questo luogo meta di vacanze che non deluderanno.

  2. Pingback: Ostuni, vacanze in Puglia ed ospitalità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.