Home » Viaggi » Italia » Campania » Cosa fare a Napoli in un giorno con 12 euro

Cosa fare a Napoli in un giorno con 12 euro

cosa fare a napoli in un giorno

Cosa fare a Napoli in un giorno: visitare al Museo Diocesano di Donnaregina e al Chiostro maiolicato di Santa Chiara.

Perché ti voglio consigliare cosa fare a Napoli in un giorno? Perché come ben sai mi piace dedicarmi alla mia città, visitare le sue chiese e i suoi musei, come se fossi una turista. Ti ho parlato in passato di Palazzo Zevallos Stigliano e del rione Sanità, ma oggi ti porto nel cuore del centro storico e ti farò vedere quali tesori puoi ammirare, anche ad un costo davvero contenuto. Ti assicuro che non te ne pentirai!

Cosa fare a Napoli in un giorno: visitare il Museo Diocesano di Donnaregina

Ecco, questa gita l’ho fatta proprio ieri; dopo una bella pizza da Pizzeria Oliva Concettina ai Tre Santi, dopo un delizioso fiocco di neve da Poppella, abbiamo deciso di recarci al Chiostro di Santa Chiara. Uscendo dal borgo dei Vergini, attraversano su Via Foria e passando per Porta San Gennaro, arrivi a Via Duomo se giri alla sinistra della porta, e poi a destra. Risalendo Via Duomo, come se volessi appunto incamminarti verso la cattedrale, trovi sulla tua sinistra una traversina e poi il Largo di Donnaregina: mi vergogno a dirlo, ma in 30 anni di vita non ci ero mai stata. Mea culpa! Ed ora capisci perché sono così entusiasta di parlartene! In tutto il complesso non è possibile fare foto, per questo ti propongo immagini libere, giusto per farti avere un’idea.

donnaregina nuova napoli

Il Museo Diocesano Donnaregina è un bellissimo complesso, al quale si accede con un biglietto dal costo di 6 euro (prezzo intero); la chiesa non è attualmente adibita allo svolgimento di funzioni religiose, mentre i locali dei piani superiori ospitano l’esposizioni pittoriche e scultoree. Il complesso risale almeno al Duecento ed è inutile dire che quello che si vede oggi è una sovrapposizione di interventi e rifacimenti, che si sono susseguiti nel corso dei secoli. Oggi la chiesa di Santa Maria di Donnaregina Nuova è un trionfo di barocco, caratterizzata da marmi finemente lavorati e bellissimi affreschi. La collezione pittorica è interessante davvero, ma la quello che ho trovato davvero splendido è, in verità, Donnaregina Vecchia.

napoli donnaregina vecchia

La vecchia chiesa di Donnaregina Vecchia è gotica, si differenzia nettamente dal complesso nuovo. Come tutte le chiese gotiche che si rispettino, ha le lunghe e strette vetrate dell’abside, gli alti archi. Sulla navata sinistra c’è il monumento funereo scolpito da Tino da Camaino per la regina Maria d’Ungheria, mentre il coro delle suore – al piano superiore – è un esempio magnifico di pitture del filone giottesco. Gli affreschi andrebbero restaurati; l’attuale colore rosso è dovuto ad un processo particolare – suppongo di ossidazione – che le sostanza usate per la pittura hanno subito, in seguito alla caduta di un fulmine, che ha gravemente danneggiato il soffitto – si può vedere la voragine nel complesso di Donnaregina Nuova. Ragazzi, gli affreschi di Donnaregina Vecchia sono bellissimi! Rappresentano il Giudizio Universale e ricordano chiaramente gli affreschi della Cappella degli Scrovegni di Padova. Anche il soffitto a cassettoni di legno, rimanda al cielo stellato.

Visita al chiostro di Santa Chiara: ecco cosa fare a Napoli in un giorno di sole

Consiglio di visitare il complesso con una visita guidata, perché davvero ne vale la pena. Allo stesso modo, consiglio di visitare la chiesa di Santa Chiara e il bellissimo chiostro maiolicato. Diavolo, cosa ho perso in trenta anni di vita! L’ingresso al chiostro è sempre di 6 euro (studenti di età inferiore ai 30 anni pagano 4,50 euro, ma ci sono altre riduzioni) e lo si trova aperto nei giorni feriali dalle ore 9:30 alle 17:30, nei giorni festivi dalle 10 alle 14:30.

napoli chiostro santa chiara

Che pace! Che bellezza! Che armonia! Le maioliche sono splendide e allegre. Nel chiostro ci sono alberi di limoni, di aranci, ulivi e cipressi. In questo luogo ameno si respira la quiete del paesaggio mediterraneo. Tornerò un’altra volta, in una bella giornata di sole: delle cose belle bisogna goderne il più possibile, finché si può!

Ecco cosa fare a Napoli in un giorno e con 12 euro, ma anche di meno, se puoi usufruire di qualche riduzione sui biglietti! E per poter visitare questo patrimonio dal valore immenso di questa città, sono davvero poco!

Spero che questo articolo ti sia stato utile, al prossimo giro per Napoli!

Bruna Athena

2 commenti su “Cosa fare a Napoli in un giorno con 12 euro”

  1. Pingback: Visitare Padova in un giorno - Il Mondo di Athena Viaggi

  2. Pingback: Cosa visitare a Napoli a Pasqua- Il Mondo di Athena - Viaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.